Prodotti bocciati: Nivea & Shape Up by Cien

prodottibocciati

Giugno segna l’arrivo delle pagelle di fine anno e così anche io vi propongo i miei bocciati del periodo, ovvero prodotti che non mi hanno per nulla convinta. Il primo flop è la crema anti-cellulite della linea Shape Up di Cien di cui vi avevo già dato le mie prime impressioni in un vecchio post. Il secondo prodotto è invece una novità in casa Nivea, ovvero il balsamo corpo sotto la doccia.

shapeupcien

Ingredienti: Aqua, Helianthus Annuus Seed Oil, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Ethylhexyl Stearate, Caprylic/ Capric Triglyceride, Panthenol, Caffeine, Citrus Aurantium Dukcis Peel Oil, Sodium Cetearyl Sulfate, Dimethicone, Carbomer, Plankton Extract, Tocopherol, Limonene, Citral, Linalool, Sodium Hydroxide, Citric Acid, Phenoxyethanol, Benzyl Alcohol, Potassium Sorbate, CI 15985, CI 14720.

3.99€ per 200ml di prodotto, acquistata da Lidl.

Continua la mia ricerca di una crema anti-cellulite che dia qualche risultato, ormai quest’anno mi sono impuntata. Non ho grandi problemi, infatti vorrei semplicemente lisciare un po’ la malefica buccia d’arancia. Ho un’alimentazione piuttosto corretta che si basa soprattutto su tanta frutta e tanta verdura, cerco di fare almeno una mezz’ora di esercizio fisico ogni giorno (yoga dinamico nello specifico) e bevo davvero molto. Quindi una crema che funziona credo di meritarla.

Come vi avevo già scritto nella mia opinione a caldo promuovo la profumazione agrumata. Inoltre si assorbe piuttosto in fretta e per farlo non richiede un lungo massaggio, lasciando la pelle solo appena appena appiccicata. Ovviamente non appena applicata ci lascia una sensazione di pelle più compatta, luminosa e rassodata. In effetti è una crema che contiene  siliconi. Le istruzioni suggeriscono di applicarla due volte al giorno tramite massaggio e chiaramente inserirla nel contesto di uno stile di vita sano. Il prodotto è ormai praticamente terminato, infatti sto spremendo gli ultimi residui ed è durato all’incirca un mese. Ammetto che l’ho utilizzato tutti i giorni, ma quasi sempre una volta sola invece che due. Ma non credo che questo abbia fatto una grossa differenza. I risultati io non li ho per niente notati, infatti una volta passato l’effetto “crema appena stesa” la pelle tornava ad essere quella di sempre e in un mese non ho visto grandi miglioramenti.

Direi che a parità di prezzo preferisco decisamente l’olio alla betulla sempre di Cien (qui la mia recensione). Non aveva fatto miracoli nemmeno quello, ma perlomeno idratava di più la pelle ed era naturale. Non so se questa linea Shape Up sia stata un’edizione limitata oppure si trovi ancora nei supermercati Lidl, ma nel caso vi sconsiglio l’acquisto seppure si tratta di un prezzo molto economico. Per 4€ vale la pena optare per l’olio anti-cellulite alla betulla oppure meglio ancora mettere via un po’ di soldini per un prodotto più costoso ma forse anche più valido.

La prossima crema anti-cellulite che proverò sarà quella già decisamente nota di Antos. Trovo abbia un prezzo abbastanza onesto, 10.50€ per 200ml di prodotto, e diverse recensioni che ho letto la giudicano davvero efficace (anche se non miracolosa, ovvio!). Non vedo l’ora di provarla, quindi prossimamente ve ne parlerò.

niveabalsamo

Ingredienti: Aqua, Cera Microcristallina, Paraffinum Liquidum, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Hydrogenated Coco-Glycerides, Stearyl Alcohol, Myristyl Alcohol, Parfum, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Sodium Carbomer, Sodium Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Phenoxyethanol, Methylisothiazolinone, Limonene, Linalool, Geraniol, Benzyl Alcohol, Citronellol, Alpha-Isomethyl Ionone, Hexyl Cinnamal, Butylphenyl Methylpropional, Benzyl Benzoate, Benzyl Salicylate, Citral.

Il prezzo dovrebbe aggirarsi tra i 3 e i 4€ per 250ml di prodotto.

Questa è la classica versione blu nutriente, ma si può anche scegliere quella idratante o vellutante. Inoltre si hanno anche speciali versioni, come quella con Q10, cacao & latte o ancora latte & miele.

Allora partiamo con una breve storia per dirvi come sono arrivata ad avere questo prodotto, che di mia spontanea volontà probabilmente non avrei comprato. Mia nonna ha visto una promozione all’IperSoap grazie alla quale si poteva avere in omaggio un bell’asciugamano acquistando due prodotti Nivea e quindi ne ha subito approfittato. Il problema è che lei intendeva acquistare un normale docciaschiuma e invece si è ritrovata tra le mani questo particolare balsamo corpo, quindi dopo averlo usato in doccia per lavarsi ed essere uscita unta ha capito che c’era qualcosa che non andava. E così l’ha subito rifilato a me. Fine della storia.

Devo dire che l’idea di fondo non è male, si tratta infatti di un prodotto che (se funzionasse) permetterebbe forse di guadagnare tempo. Anche se ammetto che mi piace parecchio prendermi quei cinque minuti per spalmarmi la mia crema corpo e rilassarmi un po’. Ma in giorni in cui si va di fretta un prodotto come questo potrebbe essere di grande aiuto. Funziona un po’ come il balsamo per i capelli, infatti prima occorre lavarsi normalmente con sapone o bagnoschiuma, ci si risciacqua e poi si passa a stendere uno strato di questo balsamo sulla pelle. Infine non bisogna dimenticarsi di sciacquarlo via. Una volta usciti dalla doccia non sarà necessario applicare nessuna crema poiché il balsamo, che è stato assimilato dalla pelle bagnata, ha già dato idratazione e nutrizione.

L’inci fa abbastanza spavento e l’occhio cade subito sulla paraffina al terzo posto. Ciononostante ho voluto fare comunque un tentativo per vedere se questo tanto pubblicizzato balsamo fosse davvero una grande innovazione. Beh vi giuro che io l’ho risciacquato per bene ma uscita dalla doccia avevo come una patina addosso, non sentivo la pelle idratata ma solamente unta e bisunta. La stessa sensazione che mi da mettere le mani nell’acqua e olio quando faccio la manicure. E inoltre non sentivo nemmeno una grande idratazione tanto che alla fine della doccia mi sono anche rimessa la crema corpo, perdendo così tempo invece che guadagnarlo. Spulciando opinioni varie su internet c’è anche chi grida al miracolo e alla scoperta di un prodotto fantastico, lo dico comunque per onor di cronaca.

Ovviamente non lo acquisterò, anzi non so nemmeno se lo finirò. Però mi incuriosiva sapere se qualche altro marchio è uscito con un prodotto del genere (magari con ingredienti più naturali), perché come vi ho scritto l’idea non mi sembra malvagia!

Annunci

6 thoughts on “Prodotti bocciati: Nivea & Shape Up by Cien

  1. Anche la cera microcristallina al secondo posto mi fa rabbrividire abbastanza 😞 mannaggia a loro e alle formulazioni petrolifere!
    A me piace lavarmi con l’olio nascosto nel docciaschiuma che fa lo stesso effetto, ma no disdegno la crema corpo con cui mi ungo ampiamente come un cotechino….

    Liked by 1 persona

    1. Eh si, sostanze che si trovano proprio in pole position tra l’altro!
      Beh l’olio nascosto nel docciaschiuma è un’ottima idea per un balsamo corpo sotto la doccia fai da te alla faccia di Nivea;) Comunque anche a me piace spalmarmi la crema per bene, qualche anno fa nemmeno la compravo, ma ormai se non la metto mi sento in colpa!

      Liked by 1 persona

    1. Eh si vedendo gli ingredienti in effetti non ci si poteva aspettare nulla di buono!
      Sto cercando anche io di fare scrub un po’ più spesso, perché si notano davvero gli effetti ogni volta che lo faccio. Speriamo davvero che questa combo funzioni bene 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...