Crema corpo: Giardino dei Sensi & TreacleMoon

treaclemoongiardino

Buongiorno! Oggi torniamo a parlare di creme per il corpo e in particolare ho scelto di confrontare la crema alla vaniglia di TreacleMoon e quella all’orchidea di Giardino dei Sensi. Ho scelto proprio di presentarvele insieme perché nessuna delle due ha un inci completamente verde, ma soprattutto sono entrambe caratterizzate principalmente da un’intensa profumazione.

cremaorchidea

Crema fluida con estratti di orchidea romantica del Giardino dei Sensi

3.90€ per 250ml – disponibile da Tigotà

Ingredienti: Aqua, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Myristyl Alcohol, Ceteareth-25, Butyrospermum Parkii (Shea Butter), Parfum, Dimethicone, Phenoxyenthanol, Cetyl Alcohol, Orchis Mascula Flower Extract, Propylene Glycol, Chlorphenesin, Decylene Glycol, Benzyl Benzoate, Coumarin, Hexyl Cinnamon, Hydroxyisohexyl-3-Cyclohexene Carboxyaldehyde.

La confezione che ho io è da 100ml, infatti è stato un gradito omaggio di una carinissima commessa del Tigotà.

Giardino dei Sensi fa parte dell’azienda italiana Linea Erre, attiva a partire dal 1990 nel settore della cura della persona. Da poco è anche uscita una nuova variante: Giardino dei Sensi Eco Bio, di cui fanno parte alcuni oli e due linee di prodotti per il corpo, una all’avena e una alle bacche di goji.

Diverso tempo fa avevo provato la versione al fiordaliso di questa crema corpo, dato che era stata regalata a mia mamma per Natale, ma devo dire che aveva una profumazione che non mi convinceva affatto. Questa alle note di orchidea invece mi ha subito colpito tantissimo! Non sembra nemmeno il semplice aroma di una crema, ma piuttosto un vero e proprio profumo. Purtroppo questo lo trovo un vantaggio e uno svantaggio allo stesso tempo. Infatti non è la classica crema con cui si può idratare tutto il corpo finita la doccia, primo perché rischieremmo di lasciare la nostra scia di profumo a chilometri di distanza e secondo perché risulterebbe nauseante anche per noi. Quindi la soluzione che ho trovato io è stata quella di utilizzarla come un profumo, dato che è anche molto persistente. Certe volte prima di uscire invece di indossare il solito profumo, spalmo un pochino di questa crema nella zona dei polsi e sul collo e in questo modo mi soddisfa molto di più. Ovviamente è bene provare a sentire la profumazione nel negozio prima di acquistarla, dato che è un aspetto estremamente soggettivo. La consistenza è buona, infatti non è affatto liquida, si assorbe abbastanza in fretta e l’idratazione è sufficiente.

treaclemoon

Crema corpo “That Vanilla Moment” di TreacleMoon

3.95€ per 350ml (versione mini-size da viaggio circa 1.30€ per 60ml)

IngredientiAqua (Water),Vitis vinifera (Grape) seed oil, Cetearyl alcohol, Glycerin Butyrospermum parkii (Shea butter), Parfum (Fragrance), Phenoxyethanol, Caprylic/capric triglyceride, Sodium polyacrylate, Sodium stearoyl glutamate Xanthan gum, Benzoic acid, Tocopherol, Dehydroacetic acid, Citral, Limonene CI 19140, CI 14700.

TreacleMoon è un marchio indipendente nato in Gran Bretagna e fa riferimento al gruppo Blue Orange. Produce soprattutto bagnoschiuma, creme e scrub corpo caratterizzati da meravigliosi gusti (vaniglia, cannella, limone, marshmallow…) e un delizioso packaging che distingue in modo particolare la linea. I prodotti sono tutti vegani ed inoltre il marchio sostiene diversi progetti di sviluppo a lungo termine che riguardano soprattutto l’istruzione per i bambini dei Paesi più poveri.

Ecco subito la nota dolente: non si trovano in Italia. Oltre che in Gran Bretagna si possono trovare anche in Germania, io infatti l’ho acquistato in quel paradiso del DM (ve ne ho già parlato qui). Magari durante le prossime vacanze estive vi capiterà di trovarlo in qualche drogheria o speriamo che prima o poi arrivi anche nel nostro Paese.

Diciamo che il primo motivo per cui ho acquistato questa crema è stato senza dubbio il packaging, lo ammetto. Ho poi scelto la mini versione da viaggio essenzialmente per problemi di valigia e di peso. Se mai prossimamente capiterà l’occasione mi piacerebbe provare anche altri prodotti del marchio, come lo scrub e il bagnoschiuma e perché no, magari anche un’altra crema. Purtroppo sono stata sfortunata e ho beccato una confezione difettata, infatti l’erogatore a pompetta non funziona e premendo non esce un bel niente. Quindi ogni volta devo svitare il tappo e così facendo esce sempre una quantità esagerata di prodotto. Ma non preoccupatevi, penso proprio sia stata la mia sfiga e il restante 99% delle confezioni sia perfetto.

È una crema piuttosto corposa, proprio come piace a me, con un delizioso aroma vanigliato decisamente persistente. Quando se ne applica una quantità un po’ più abbondante è facile che lasci una bella scia bianca e sia un po’ più difficile da stendere, ma nonostante tutto poi, una volta stesa, si assorbe rapidamente. Avendo anche questa crema una profumazione importante preferisco non applicarla su tutto il corpo, ma solo su una zona limitata per evitare che diventi troppo stomachevole. Infine trovo sia decisamente buona anche l’idratazione, lascia infatti la pelle morbida al tatto e nutrita.

Avevate mai sentito parlare di questo marchio? 🙂

Annunci

6 thoughts on “Crema corpo: Giardino dei Sensi & TreacleMoon

  1. Le creme a pompetta sono comode, perché non devi tentare di combattere con tubi che vanno dappertutto tranne dove ti serve viste le mani bagnate/scivolose!
    Io ho provato la crema giardino dei sensi bio alle bacche di goji, il profumo non è neanche male ma non l’ho trovata pazzescamente idratante, secondo il mio modesto parere credo ci sia di meglio e anche a prezzi minori….
    Se avesse avuto un profumo persistente come quella all’orchidea sarebbe stato il top usarla come profumo invece che idratante, ma nella versione bio svanisce piuttosto rapidamente 😭

    Liked by 1 persona

    1. Esatto anche io le trovo più comode le creme con l’erogatore a pompetta (quando funziona ovviamente), peccato che la maggioranza siano solo nel formato tubo!
      Secondo me la linea del Giardino dei Sensi punta molto di più sul profumo che non sull’idratazione, sono creme da usare qualche volta per dare quel tocco profumato in più, ma sicuramente non aiutano un granché in caso di pelle un pochino secca! Mi aspettavo che la linea eco bio fosse più idratante dato che avena o bacche di goji non hanno una profumazione così intensa come i fiori dell’altra linea, ma a quanto mi dici non è così. Meglio investire in qualche crema più idratante allora 😉

      Mi piace

  2. Di Treaclemoon non ne avevo mai sentito parlare, sembra davvero molo valida! Peccato che i DM non si trovino in Italia ç_ç ogni volta che acquisto qualcosa ho sempre il terrore dell’erogatore a pompetta fallato o_o *rabbrividisce*

    Liked by 1 persona

    1. Un vero peccato, anche Alverde è un’ottima marca dei DM! Treaclemoon ha dei prodotti così belli, profumati e colorati che invogliano tantissimo a comprare *.* Ahah tra l’altro non è la prima volta che becco lo spray difettato 😦

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...