Integratore Phyto per capelli e unghie Phytophanère: la mia esperienza

phytophanere1

Buongiorno, oggi vorrei raccontarvi la mia esperienza con l’integratore per capelli ed unghie del marchio francese Phyto. Si chiama Phytophanère ed è facilmente reperibile in farmacia o parafarmacia, oltre che online ovviamente. Se siete curiose di saperne di più e soprattutto sapere se ci sono stati risultati concreti alla fine dei tre mesi, continuate a leggere!

Innanzitutto il prezzo del prodotto, come potete vedere specificato anche sulla confezione, è di 31€. A questo costo si avranno ben due confezioni di questo integratore alimentare, ognuna delle quali contiene 90 capsule e in questo modo si potrà seguire un trattamento di ben 3 mesi, che credo sia della durata ideale. Infatti sarebbe consigliato fare due cicli di tre mesi ogni anno, preferibilmente in autunno e primavera, ovvero i periodi che mettono più a dura prova i nostri capelli, facendocene perdere quantità esagerate.

Ogni giorno, preferibilmente al mattino, si devono prendere due capsule con un bicchiere d’acqua.

Tra i principi attivi troviamo la vitamina B6, che stimola la produzione di cisteina, ovvero una una componente della cheratina. Inoltre abbiamo la vitamina B8 e lo zinco che migliorano la qualità del capello rendendolo più bello.

phytophanere3

Io ho iniziato il trattamento il 20 di Agosto, dato che in quel periodo oltre ad avere capelli particolarmente spenti e poco voluminosi ho anche iniziato a perderne più del solito. E dato che il periodo autunnale non avrebbe fatto altro che peggiorare la situazione ho deciso di prendere provvedimenti il prima possibile.

La mia prima impressione è stata che l’odore che si percepisce non appena si apre la confezione in vetro non è molto piacevole, però nonostante ciò e nonostante siano capsule anche abbastanza grandi non sono affatto difficili da ingerire. Con un bicchiere d’acqua vanno giù in un attimo.

Avevo letto recensioni che mi avevano un po’ spaventato, infatti qualche ragazza parlava di aumento dell’appetito mentre altre hanno visto spuntare più brufoli durante il periodo di assunzione dell’integratore. A me fortunatamente non è successo nulla di tutto ciò, anzi posso dire di non aver avuto nessun effetto collaterale, proprio per questo la mia esperienza è stata positiva e mi sento di consigliarlo anche a voi.

phytophanere2

Ovviamente bisogna avere molta pazienza. Dopo due giorni io mi specchiavo sognando di trovarmi davanti una nuova chioma folta, voluminosa e splendente ma ahimè Phytophanère non è così tanto miracoloso. Ho continuato a perdere una bella quantità di capelli, infatti ogni volta ne lasciavo in doccia un cespuglio. Ma credo sia davvero il nostro normale e naturale ciclo di caduta e crescita del capello, quasi impossibile da contrastare. Direi che da metà ottobre in poi comunque la caduta si è drasticamente ridotta, tornando così alla normalità. Ed in compenso già a partire da poche settimane dall’inizio del trattamento hanno cominciato a crescermi un sacco di baby-capelli, un po’ fastidiosi visto che gestirli è un’impresa ma allo stesso tempo sono stati un buon segnale.

Nonostante lo stress ed il periodo della caduta infatti i miei capelli sono sempre rimasti sani e molto folti. Tutt’ora (ho terminato il trattamento a metà novembre) le punte sono sane ed il capello appare forte ed abbastanza voluminoso. Non ho visto una crescita miracolosa e non potrei affermare con certezza che siano cresciuti molto di più rispetto al normale, anche perché avendo i capelli mossi è difficile rendersi conto dell’effettiva lunghezza. Però senza dubbio una crescita c’è stata.

Credo sia davvero un ottimo prodotto da utilizzare come trattamento nei periodi più stressanti, quando anche i nostri capelli ne risentono, oppure durante le mezze stagioni, quando cadono più capelli. Mantiene forte ed in salute il capello e addirittura stimola la crescita. Ovviamente è necessario seguire il trattamento per tutti e tre i mesi assumendo le capsule con regolarità e puntualmente, se si vogliono avere risultati.

Per quanto riguarda le unghie non ho notato grandi cambiamenti o miglioramenti, però diciamo che ho sempre avuto unghie abbastanza sane e forti e mi piace curarle. Per questo il motivo principale dell’acquisto di questo integratore sono stati i capelli, ma sicuramente ho potuto nutrire in questo modo anche le unghie, quindi non può che essere positivo.

Il prezzo è si piuttosto alto, ma si ammortizza bene nell’arco dei tre mesi, infatti contiene ben 180 capsule, inoltre il marchio è davvero di qualità. Ho già provato uno shampoo di Phyto e la famosa crema Phyto 9 e con entrambi i prodotti mi sono trovata estremamente bene. Proprio per questo mi piacerebbe ripetere questo stesso trattamento la prossima primavera, per mantenere la mia chioma folta anche durante questo altro periodo di transizione e stress.

Conoscete Phytophanère oppure avete avuto un’ esperienza positiva con qualche altro integratore alimentare per la salute dei capelli?

A presto 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...