Come riutilizzare le giare delle Yankee Candle

yankeecandle1

Buongiorno! Già in diversi post vi ho parlato della mia passione per le candele profumate ed in particolare per quelle del marchio statunitense Yankee Candle. Oggi vorrei mostrarvi come ho riutilizzato le giare una volta consumata la candela, in fondo sono troppo carine per essere gettate via. Spero possiate trovare qualche spunto interessante nel post e se avete altre idee su come riciclarle fatemi sapere 🙂

yankeecandle2

Per rimuovere gli eventuali residui di cera vi consiglio innanzitutto di colpirla con un coltello in modo da creare tagli e lacerazioni nella cera. Dopodiché basterà versare nel vasetto un po’ di acqua bollente ed attendere. In questo modo infatti la cera si scioglie e pian piano che passa il tempo e l’acqua si raffredda la cera inizierà a galleggiare, rimuoverla sarà così un gioco da ragazzi. Il dischetto dello stoppino invece dovrebbe essere più semplice da rimuovere con il solo ausilio di un coltello. In caso non fosse così allora possiamo riutilizzare la tecnica dell’acqua calda.

Partiamo ora con la decorazione. Per rendere le giare un pochino più vivaci io le ho semplicemente personalizzate con qualche striscia di washi tape, ovvero il nastro adesivo colorato. È un passaggio rapidissimo e facile da realizzare, ma allo stesso tempo promette un bell’effetto wow. In alternativa potete anche applicare dei nastrini di raso fissandoli con della colla a caldo.

yankeecandle6

  • Ecco qui la prima idea di riciclo, la mia preferita. La giara si trasforma in un perfetto porta cotton fioc, che contemporaneamente decora il nostro bagno.

yankeecandle7

  • Rimaniamo sempre nella stanza da bagno, infatti un’alternativa al porta cotton fioc è un bel porta dischetti di cotone, in modo da averli sempre a portata di mano quando alla sera ci dobbiamo struccare.

yankeecandle4

yankeecandle5

  • Cambiamo ora ambiente. Nella nostra stanza da letto infatti questa piccola giara ci potrà essere utile come porta gioie. Io trovo sia davvero comodo lasciarla sul comodino, così quando la sera prima di dormire mi tolgo anelli o bracciali so dove riporli e soprattutto il mattino seguente li ritroverò in un attimo.

yankeecandle3

  • Infine un altro posto in cui si potrà riposizionare la giara è la nostra scrivania. Ad esempio io ho pensato di usarla come porta chiavette USB. Io sono un disastro, le perdo sempre e quando poi ne ho davvero bisogno non riesco mai a ritrovarle. Questo è così un ottimo modo per sapere sempre dove sono e per avere la scrivania un po’ più in ordine. E inoltre perché no, la nostra giara DIY farebbe una bella figura sopra un comò o una cassettiera come porta burrocacao (come vedete nella prima foto del post), se come me avete un’ossessione e amate collezionarli.

Spero che questo post diverso dai soliti vi sia piaciuto! Nel frattempo ho aperto anche una pagina Facebook dedicata al blog, è ancora un po’ “work in progress” ma se avete voglia di sostenerla con un mi piace mi farebbe un enorme piacere, la trovate qui. Oppure potete chiedermi l’amicizia a questo profilo, così potremo rimanere in contatto.

Bè già che ci sono vi ricordo anche la mia pagina instagram Silliness Blog su cui sono sempre abbastanza attiva, seguitela se vi va di vedere i mei ultimi acquisti o per leggere qualche mini recensione.

Perdonate questo piccolo momento spam, ci vediamo presto con il prossimo articolo!

 

 

Annunci

8 thoughts on “Come riutilizzare le giare delle Yankee Candle

  1. Salve, io sono una collezionatrice di burrocacao, per caso sa consigliarmi delle giare modello “silos” per contenerli tutti?
    A parte gli scherzi è sempre utilissimo poter avere un contenitore come quello con il tappo, è carinissimo da personalizzare e preserva dalla polvere pure se dentro ci tieni dei pennelli o le spugnette da trucco.
    Io comunque dentro i contenitori delle candele finite……faccio altre candele! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. ahahah facciamo una petizione per chiedere al signor Yankee Candle delle nuove giare formato gigante per le compratrici compulsive di burrocacao XD
      Ma che meraviglia *.* prima o poi vorrei riuscire anche io a realizzare candele fatte in casa!

      Liked by 1 persona

      1. Ti assicuro che non c’è nulla di più semplice, puoi riciclare vecchi pezzetti di candele e scioglierle a bagnomaria insieme, oppure acquistare la cera in blocchi, su Amazon ci sono buone offerte anche di quella naturale di soia oltre agli stoppini e alle fragranze da aggiungerci 😊

        Liked by 1 persona

      2. Da piccola tentavo sempre di crearne di nuove assemblando vecchi pezzetti di candele, ma come risultato rovinavo solo le tovaglie di mia nonna ahah Ora dovrei essere abbastanza cresciuta per riuscirci XD Grazie dei consigli, ci proverò sicuramente!! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...